cooperativa pescatori Borgo Marina Cervia la fenice
HOME LE FAMIGLIE QUALCHE STORIA I SOPRANOMI I PERSONAGGI LE FOTO CONTATTO CERCA
Altre famiglie cervesi le trovate su www.cerviafamiglie.it freccia
Spaziatore Farabegoli

cooperativa penso
Cominciamo la carrellata dei personagi del borgo marina con una bella foto della Cooperativa Pescatori Cervia Luigi Penso, i nomitavi da sinistra a destra e dall'alto in basso sono i seguenti:
Bertoni G. - Folli G.C. - Pedrucci G. - Cecchi G. - Ghiselli I. - Giulianini A. - Lanza L. - Modanesi O. - Modanesi A. - Ravagnan - Ravagnan A. - Ranzato - Padoan F. - Penso A. - Penso G. - Penso M. - Penso A. - Padoan A. - Sarti D. - Tiozzi A. - Tiozzi A. - Zanni G. - Zannini A.

Diverse storie
sartini peppino
Fonte:
Renato Lombardi che col suo libro "La marineria di Cervia"
Sartini Peppino,
il poeta del legno
medri mario Le poesie di Mario Medri:

Borgo Marina
San Silvestro
Vele Antiche
La Sirena del Porto
Fonte:
Laura e Marina Medri


 

 

 

           
maria
Fonte: Alfio Troncossi
La velera
Quando le barche dei pescatori non erano ancora a motore, la vela aveva un'importanza determinante
La realizzazione di una vela non era cosa semplice
Trovata la stoffa giusta ( per lo più era la cotonina fitta realizzata al telaio ) veniva tagliata dagli uomini in teli ( sferzi ) secondo il tipo di vela più usato a quel tempo in Romagna.. la cosiddetta " vela al terzo ".
Il lavoro era complesso, richiedeva estro e maestria. Per quanto riguarda le cuciture la velaia, dapprima accertava che teli e filo.fossero della stessa partita perché si muovesse in sintonia al variare dell'umidità, poi sovrapponeva i vivagni e li imbastiva, quindi eseguiva sulle congiunzioni due cuciture parallele e una terza ad andamento sin uoso fra le prime due. Poiché si sapeva che al primo sforzo il filo si sarebbe spezzato in più punti, la velaia esperta aveva cura di fermare ad ogni palmo la cucitura spezzando volutamente i fili, quindi riprendeva a cucire.
La signora Maria Casadei nata nel 1894, conosciuta da tutti a Cervia come " la sartina "
forse è stata fra le ultime cucitrici di vele della zona. Con la sua vecchia Singer cuciva un po' di tutto.


Casadei Maria nasce a Cannuzzo il 4-3-1894, e figlia di Casadei Federico che già faceva il sarto e di Ronconi Anetta, si sposa 8-3-1917 con Mazzanti Leopoldo (apri il certificato di nascita documenti)

cliica sulla foto per ingrandire

I pescatori dei giorni nostri
La pesca di Posta
    cooperativa pescatori Coop. Luigi Penso    
sama Daniele Sama, motopeschereccio Varenne mogano Gianluca Mogano motopeschereccio Giulia II giunchi Roberto Giunchi motopeschereccio Rambo II
baccarini Andrea Baccarini motopeschereccio Perbacco zanzi Matteo Zanzi motopeschereccio Nadia ritu Riccardo Rustichelli
Hossai Sahadath e Monshi Ritu motopeschereccio Bluefish
garavini Giorgio Garavini motopeschereccio Bricciolo biguzzi Rocco Biguzzi motopeschereccio Greco II cinneto Alessandro Cinetto motopeschereccio Max
    piccoli Mirco Piccoli motopeschereccio Summer    
La pesca a strassico
sartini Luciano e Giancarlo Sartini motopeschereccio Diana penso Tommaso Penso acquafredda Vito Acquafredda motopescreccio Tempest II
Coltivazione dei mitili "i cozzari"
    la fenice Coop La Fenice    
ricci Davide Bianchi, Riccardo Ricci motopeschereccio Felima giovanetti Luca Candoli, Alan Farneti, Renzo Giovannini motopeschereccio Pantera Rosa domeniconi Flavio Domeniconi, Denis Domeniconi, Francesco Abbondamza motopeschereccio Bruna
romagnoli Fabrizio Giunchi, Matteo Allenda, Diego Romagnoli motopeschereccio Mannaro meldoli Alberto Meldoli, Samad Neamul, Soroar Molla, Christian Laghi motopeschereccio Tsunami valentini Mohamed Ali Khayat, Fabio Valentini motopeschereccio Perla Nera

Fonte "Ändè in mer" Pantofola s.r.l. - M.Previato - M.Foli
Calendario 2021 Pantofola s.r.l. curato da R.Lombardi


freccia sito Farabegoli ritorna

  © Farabegoli Fiorenzo